News

TES #2 - Elba, San piero - Report

 

 

 

L'avvicinamento alla seconda tappa del TES è stato caratterizzato da un continuo alternarsi di previsioni meteo che facevano presagire nuovamente una gara bagnata come quella di Camaiore. Invece, mentre quasi tutta l'Italia era alle prese con nubifragi e temperature invernali, l'Isola d'Elba ha regalato ai partecipanti e agli spettatori una bella giornata, con addirittura qualche ora di sole.

 

57104261 2220873154832796 1485235777272020992 o

 

 

 

Ed è stato giusto così, sia per premiare i ragazzi del team Enduro Elba Ovest che hanno svolto un lavoro eccezionale, sia per consentire ai quasi 200 partenti che non si sono lasciati intimorire da previsioni incerte, di godersi i favolosi trails elbani.

56985357 2220236851563093 5002432440686346240 o 57333500 2220236901563088 7504291679910756352 o 

57352987 2220483688205076 1428579725504151552 o  57194587 2220484254871686 4784503570999279616 o

Gli organizzatori si sono dati da fare anche la notte prima della gara per modificare la PS3 e creare la famosa "blind" che da quest'anno caratterizza le gare del TES. Le prove speciali si sono svolte su terreni tosti e fisicamente molto impegnativi, soprattutto la famigerata ps4 “sassi ritti” che ha messo alla prova riders e mtb con i suoi passaggi tecnici e insidiosi sulle rocce granitiche, dove la scelta della linea diventa fondamentale e dove spesso la velocità può essere il migliore alleato.

57104261 2220873154832796 1485235777272020992 o


La gara non ha deluso le aspettative ed è stata un susseguirsi di colpi di scena, a partire dai problemi tecnici di Diego Benassi (Cicli TADDEI) in PS2 che fino a quel momento era in testa alla classifica assoluta con 2 secondi di vantaggio su Davide Finetto che però porterà in fondo la gara piazzandosi secondo assoluto dietro al vincitore Vittorio Palmieri (G.S. Poccianti) e seguito dal terzo classificato Pietro Chinucci (A.S.D. Cicli Fatato). Questo il podio finale della classifica assoluta: 1° Vittorio Palmieri (G.S. Poccianti) , 2° a 7.20 sec Davide Finetto (Elba Bike) , 3° a 12.90 Pietro Chinucci (A.S.D. Cicli Fatato).
Anche questa volta non sono mancati i partecipanti “elettrici” (26 partecipanti) fra i quali ha spiccato Tonlorenzi Paolo (Toscana Tracks) seguito a 8.05 sec da Martelli Paolo (Abetone Gravity) tallonato a sua volta da Iacoponi Luca (Vertical Bike).

 

57121030 2220873424832769 1912940594976522240 o 57155344 2220873268166118 1909196513070809088 o

 
Torna sul podio fra le ragazze Giada Zerini (Bike Beat) . Complimenti anche ai temerari della categoria front per aver affrontato il terreno tecnico e accidentato delle ps elbane, per le front il podio è stato conquistato al primo posto da Zanchi Andrea (Gravity Team Francy) seguito dai due portabandiera del Vaiano Bike , Paglialonga Fabio e Fattori Andrea. In fine i due premi straordinari offerti da Resolv Bike.

57162495 2220873118166133 6869740090474627072 o 57049193 2221011481485630 7730656853209645056 o

Il premio simpatia assegnato allo sfortunato Iacopo Bicchi che sei è infortunato durante le prove del percorso, mentre il premio per il team più numeroso se lo sono aggiudicati i ragazzi dell’ Abetone Gravity Team. Non ci resta che darvi appuntamento al 2 Giugno, per vedervi duellare nei boschi di Monteriggioni.

 


Created with Flickrset for Joomla.

T.E.S.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.